La NHK Giapponese alla Normale

FacebooktwitterlinkedinFacebooktwitterlinkedin

Intervista al Prof Ferrara per il programma della tv pubblica giapponese NHK "Cosmic Fronts" (il programma è visibile sul sito http://www.nhk.or.jp/space/program_e/cosmic.html ) per la puntata dedicata alla scoperta della galassia Himiko, una delle galassie più lontane mai osservate a redshift z=6.595, circa 12.9 miliardi di anni luce dalla Terra.  L'intervista è poi proseguita all'interno del CAVE 3D al DreamsLab dove la troupe ha potuto osservare la ricostruzione virtuale 3D di un buco nero simulato, simile a quello che potrebbe celarsi all'interno di Himiko. A seguire il testo dell'intervista al Prof Ferrara e una galleria di immagini.

 

1) Come è nato il Suo interesse per Himiko?

E' una tra le galassie più distanti e luminose e allo stesso tempo è peculiare in molte proprietà. E' un vero puzzle cosmologico riuscire a comprenderne l'origine e l'evoluzione.

2) Quali sono le principali ricerche che ha effettuato finora riguardo ad Himiko?

Abbiamo fatto degli studi teorici e siamo stati i primi a farlo,  fornendo delle predizioni poi confermate dalle osservazioni. Abbiamo modellato la formazione e le proprietà osservate attraverso simulazioni numeriche tramite supercomputer.

3) Che tipo di corpo celeste è Himiko?

E' una galassia molto luminosa che siamo riusciti a scoprire grazie a una tecnica particolare sviluppata fin dagli inizi in Giappone. Himiko emette molta della sua radiazione in una riga atomica dell'atomo di idrogeno, la cosiddetta Lyman Alpha. E' una galassia le cui stelle sono molto giovani, e la galassia stessa si è appena formata. Non sappiamo molto ancora, ma di certo è uno tra gli oggetti cosmologici che verranno più studiati in futuro.

4) Quali sono le sue caratteristiche e perché non sono stati ancora trovati altri corpi celesti simili ad Himiko?

In realtà di galassie distanti che emettono nella riga Lyman Alpha ne conosciamo ormai alcune centinaia, ma nessuna è così grande e luminosa come Himiko.

5) Qual è, secondo Lei, il fascino di Himiko?

Oltre ad essere un oggetto bellissimo per la sua forma e altre caratteristiche, promette di darci la chiave per capire come le prime galassie dell'Universo si siano formate ad un'epoca molto vicina al Big Bang. Capire come l'Universo sia riuscito ad organizzare la materia in stelle e galassie (ed anche buchi neri) in così poco tempo è uno dei misteri più grandi della Cosmologia moderna che cerchiamo con tutte le
nostre forze di capire.

 

2014-01-21 11.01.07

2014-01-21 11.05.36

WP_20140121_13_01_06_Pro__lowres

 

Author: Marcos Valdes

Share This Post On