Il 1968 alla Normale nelle sale di Biblioteca e Archivio

FacebooktwitterlinkedinFacebooktwitterlinkedin

Mercoledì 25 ottobre si è svolto il terzo appuntamento per il 2017 di Percorsi nella Storia, attività VIS realizzata in collaborazione con Archivio e Biblioteca della SNS. Le due visite, alle 10:00 e alle 17:00, hanno avuto come tema centrale il 1968, anno rimasto impresso nella memoria collettiva come simbolo della contestazione giovanile e di quel movimento studentesco che, ergendosi per la prima volta a soggetto politico, lanciò una sfida radicale alla società borghese. 

Il Percorso, a cui hanno partecipato circa 30 visitatori, ha ricostruito le radici e le eredità del ’68 tramite l’esposizione di manifesti, di materiale bibliografico ed archivistico, la proiezione di spezzoni e filmati d’epoca, la lettura recitata di brani. 

Tre le tappe principali, in alcuni degli ambienti più belli della SNS:

  1. al Palazzo del Capitano sono stati analizzati il Free Speech Movement, il maggio francese, la primavera di Praga e l’emergere della “sinistra extraparlamentare”;
  2. nella Sala del Ballatoio al Centro archivistico, invece, si è guardato alla contestazione studentesca e ai fermenti universitari visti dalla prospettiva pisana, con uno sguardo anche sugli immediati antefatti del 1966-67;
  3. al Palazzo dell’Orologio, infine, ci si è concentrati sulle icone dell’utopia rivoluzionaria (Che Guevara, Mao Zedong, don Milani) ed i linguaggi mediatici della protesta, con particolare riferimento ai libri cult, alla musica, al cinema ed alla moda hippie.

Hanno contribuito alla riuscita del Percorso: i ricercatori di Storia Moderna e Contemporanea Andrea Mariuzzo, Francesco Torchiani e Matteo Caponi; Maddalena Taglioli del Centro Archivistico; Enrico Martellini, Direttore della Biblioteca; Elisa Panicucci, Responsabile della collezione di Storia della Biblioteca; Arianna Andrei, responsabile della collezione di Scienze della Biblioteca della SNS; Francesco Morosi e Marco Signori, perfezionandi della SNS e per l’occasione lettori di testi e poesie.

A seguire una breve galleria di immagini dell’evento.

Autore: Marcos Valdes

Author: Marcos Valdes

Share This Post On