Andrea Ferrara spiega in video il progetto Interstellar

FacebooktwitterlinkedinFacebooktwitterlinkedin

English Version

Andrea Ferrara, professore ordinario di cosmologia alla SNS, ha recentemente vinto il prestigioso finanziamento ERC Advanced Grant, per 2.2 milioni di euro, con il suo progetto Interstellar, con il quale verrà costituito un gruppo, composto da alcuni tra i migliori scienziati del settore, che studierà la formazione delle galassie primordiali e le loro proprietà. Nel progetto, ospitato dalle strutture della Scuola Normale a Pisa, lavoreranno 7 giovani ricercatori/ricercatrici, persone specificamente dedicate ad esso, per un totale di 23 anni/uomo distribuiti sulla durata di 5 anni.

“La ricerca – spiega il prof. Ferrara – sfrutta simulazioni numeriche basate su supercomputer paralleli, per ricostruire questi oggetti ad un livello di dettaglio mai raggiunto in precedenza. Tali simulazioni, combinate con eccezionali dati provenienti dalle osservazioni condotte con i più avanzati telescopi oggi disponibili, promettono di fare luce sui primi passi della vita delle galassie. Tra i dati a disposizione spiccano quelli provenienti dal radio-interferometro Atacama Large Millimeter Array (Alma) posto sulle Ande cilene, e il James Webb Space Telescope (JWST), il telescopio spaziale che nel 2018 diventerà il successore di Hubble”.

Ce ne parla nel video a seguire, intervistato dalla collaboratrice VIS, Irene Celestino.

 

Author: Marcos Valdes

Share This Post On